Alcune notizie di Rofrano

Il comune di Rofrano è situato nella zona meridionale del Cilento, nell'alta valle del fiume Mingardo, fra il Monte Sacro e il Centaurino. Fa parte del Parco del Cilento e Vallo di Diano e della Comunità Montana Zona del Lambro e Mingardo
Rofrano, per la sua posizione baricentrica fra i centri costieri e le vette più elevate del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, rappresenta la base ideale per diverse mete di visita. Il Massiccio del Cervati, il tetto della Campania con i suoi 1.898 mslm, offre scenari naturali affascinanti e coinvolgenti. Spettacolari fenomeni carsici si sviluppano lungo le aspre pendici dando vita a gole, inghiottitoi, forre e sorgenti dalle limpide e fresche acque.
Sul territorio di Rofrano esiste un'antica e fitta rete di sentieri e di vie di comunicazione che si sviluppano attraverso vallate e boschi.
Di assoluto interesse è la millenaria via sacra che porta alla vetta del Monte Sacro, sicuramente la più importante dell’intero Parco Nazionale, utilizzata nell’ultimo millennio dalle carovane dei pellegrini provenienti dalla Basilicata e della Calabria. L’accidentato corso del Fiume Faraone consente lo svolgersi di attività sportive quali il torrentismo nelle forre dell’Emmisi e delle Fistole, non disdegnando la risalita del canyon di Monte Rotondo che ospita le sorgenti più alte con la Cascata dello Scanno del Fuoco.
Il Mingardo nasce col nome di fiume Faraone dal gruppo sorgivo Fistole del Faraone alle pendici del monte Raia del Pedale " 1521m ", ha una portata media complessiva di circa 580 - 600 lt/s (di cui circa 180 lt/s vengono captate con un bottino di presa).[2]
La portata del Faraone viene ingrossata dalle acque scendenti dal monte Faiatella e dal monte Pietra Alta e dal torrente Fosso di Pruno, che nasce dal monte Pruno e che taluni indicano erroneamente come il primo tratto del fiume Mingardo.
Congiungendosi nei pressi di Rofrano con il torrente Trave, il fiume Faraone assume definitivamente il nome di Mingardo. fonte: Wikipedia

Dal nostro sito web è disponibile il download della carta topografica di una vasta area del comune di Rofrano nella quale rientra il fiume Faraone e numerosi altri minori torrenti e sentieri. Clicca qui o sull'immagine per avviare il donwlaod - qualit TIFF 300 Mb





A chi non è esperto di torrentismo e si avventura per i torrenti si raccomanda di utilizzare attrezzature idonee, avere prudenza  e sopratutto di avere massimo rispetto per la natura che sempre più viene sfregiata dalla mano dell'uomo.

Seguono alcune fotografie realizzate dal ponte Mancelli nel Comune di Alfano area che gli appasionati di kayak scelgono come meta di arrivo.

Foto di Roberto Geardo - Febbraio 2016

































Da marzo 2017 raccolgo le storie o notizie sul brigantaggio a Rofrano, invia la tua storia o altre info a telerofrano@gmail.com
Vai alla pagina annuncio



Storie di famiglia, personali, di emigrazione, di successo... se vuoi raccontare una storia per le LESTORIE, invia la tua a: telerofrano @gmail.com
Conosci una canzone, serenata, filastrocca rofranese o cilentana ?
Invia i tuoi testi a Telerofrano.com scrivi a telerofrano @gmail.com

Articoli commentati

CERCA

PRINCIPI

Secondo recenti espressioni della giurisprudenza  Italiana e della Suprema Corte di Cassazione non sussiste alcun obbligo di registrazione per i blog in quanto questi sono un espressione della libertà d'opinione, diritto ampiamente riconosciuto dalla nostra Costituzione. I contenuti non sono moderati leggi informativa
Le opere contenute in TeleRofrano.com sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Non sei tenuto a rispettare i termini della licenza per ...continua a leggere

hastag Rofrano